Skip to main content

Microsoft acquisterà energia da fusione nucleare da Helion

Microsoft acquisterà energia da fusione nucleare da HelionNew York, 10 mag. (askanews) – Il gigante del software, Microsoft, ha firmato un accordo con la start up di energia da fusione nucleare Helion, per acquistare almeno 50 megawatt di elettricità a partire dal 2028. Ad annunciarlo sono state le due società.

Helion prevede di localizzare il suo impianto di fusione nello stato di Washington, sede anche di Microsoft, e di vendere energia direttamente alla rete tramite Constellation. Helion, che ha attirato un round di finanziamento di 500 milioni di dollari nel 2021, afferma che il suo reattore a fusione Polaris è sulla buona strada per essere realizzato nel 2028. La compagnia di Gates prevede di utilizzare l’elettricità per alimentare i propri data center. Microsoft intende diventare una società a emissioni di carbonio negative entro il 2030 e sta investendo in rimozione del carbonio: solo nel 2022 ha rimosso 1,4 milioni di tonnellate.