Naufragio migranti, Tajani: non strumentalizzare parole Piantedosi

Naufragio migranti, Tajani: non strumentalizzare parole PiantedosiRoma, 1 mar. (askanews) – “Sono convinto che Piantedosi abbia fatto sempre tutto ciò che era possibile per rispettare la legge e aiutare le persone che erano in difficoltà”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani parlando in Transatlantico alla Camera, aggiungendo che “non bisogna mai strumentalizzare le persone che sono morte” e che “la magistratura valuterà se ci sono state responsabilità”.
“La ricostruzione fatta è abbastanza chiara – ha detto Tajani – poi ci saranno le indagini. Due navi della Guardia di finanza sono uscite, Frontex ha detto che c’era una nave con una persona sola a bordo. Non c’era allarme, non è stato lanciato alcun segnale. Queste sono le cose che si sanno”.
Quando gli viene chiesto un giudizio sulle dichiarazioni di Piantedosi, Tajani risponde: “Le parole non vanno mai strumentalizzate. Il ministro Piantedosi ha organizzato corridoi umanitari, sono andato con lui ad accogliere persone che venivano dalla Libia. Mi sembra una persona che ha assolutamente a cuore le condizioni di chi è in mezzo al mare e deve essere soccorso”.
(segue)

Studio News

l'informazione corre lungo la rete

Agenzia di Stampa Telematica - Direttore Responsabile: Patrizia Barsotti
__________________________________________________________

licenze creative di StudioNews – Studio Media Communication srls
Sede Legale: Via Siria, 24 - 00179 - Roma (RM)
P.IVA: 13361321006

Iscrizione Tribunale: 4/2022 del Registro Stampa in data 18 Gennaio 2022

Media Partners
Seguici sui social
Privacy e Cookie
StudioNews

© Studio Media Communication - Tutti i diritti sono riservati - Media Partner: 321 e ViaVai TV