Skip to main content

Sanità, Battisti (Pd): Meloni taglia fondi e Rocca tace

Sanità, Battisti (Pd): Meloni taglia fondi e Rocca taceRoma, 4 ott. (askanews) – “Il taglio dei fondi del governo Meloni per la sanità, certificato dalla fondazione Gimbe che, senza mezzi termini, parla di ‘sanità pubblica verso il baratro’, sta mettendo in allarme tutti i governatori delle regioni italiane con un’unica eccezione: il Presidente del Lazio, Francesco Rocca”. Così in una nota Sara Battisti (Pd), presidente della commissione regionale Piani di Zona.

“Da Fedriga – prosegue – presidente del Friuli, a Zaia in Veneto, presidenti di regioni a guida centrodestra, passando ovviamente per tutti gli altri territori, vengono reclamate maggiori risorse per il sistema sanitario che rischia di veder tagliati servizi fondamentali ai cittadini che sempre più spesso, impossibilitati di rivolgersi al privato, rinunciano alle cure: Rocca, invece, resta silente solo per non mostrarsi inviso ai partiti che lo hanno eletto. È inaccettabile, il Lazio sta perdendo di credibilità per la scelta di Rocca di far diventare la regione la succursale del governo. Il presidente è stato eletto per difendere gli interessi di tutta la nostra comunità. Sono necessarie azioni immediate – conclude – il diritto alla salute va difeso”.